Guida alla scelta di un Exchange

Una delle domande più frequenti da parte dei neofiti è: dove comprare i bitcoin?

È una domanda assolutamente legittima perchè non è facile orientarsi in questo mondo se si è inesperti, ma la scelta di un exchange è importante

Per comprare Bitcoin, ci si può rivolgere a due tipi di intermediari:
– i seller privati
– gli exchange

Non starò qui a spiegare la differenza tra i due perché non è lo scopo di questa articolo, quindi parlerò soltanto degli exchange.

Gli exchange sono delle piattaforme online che mettono in comunicazione domanda ed offerta, permettendo quindi la compravendita dei bitcoin e delle criptovalute in genere.

Gli exchange più noti ed importanti che accettano depositi in valuta FIAT (e che sono quelli che ci interessano) sono: Kraken, Bitstamp, The Rock Trading, GDAX, Coinbase, Cex.io e BitPanda. Uphold.

Prima della scelta di un exchange, bisogna ricordare che ognuno ha  punti di forza e difetti: in base a questo, potete scegliere quelli che meglio si adattano alle vostre esigenze. valutando commissioni e varietà di criptovalute, ma anche per quanto riguarda la facilità di utilizzo.

KRAKEN: ha l’interfaccia più complessa di tutte, ma anche quella più efficace e completa per piazzare ordini;
BITSTAMP: interfaccia molto semplice e di facile utilizzo, sicuramente la scelta migliore per chi è all’inizio e non ha molta familiarità con le criptovalute e/o il trading;
THE ROCK TRADING: abbastanza semplice, anche se un po’ spartana..
GDAX: grafica elegante e molto pulita, semplicissima da usare, anche questa può essere una valida alternativa, fa parte di Coinbase
COINBASE: accattivante e di semplicissimo utilizzo;
CEX.IO: bella grafica, sia nel sito che nell’app, di facile utilizzo
BITPANDA: grafica molto pulita ed elementare, ottima anche da sito mobile
UPHOLD: semplice e di facile utilizzo

Ovviamente questi sono gli exchange principali che accettano depositi in valuta FIAT e comprare le cripto principali , poi ci sono quelli che ti permettono di cambiare le criptovalute con una miriade di criptovalute minori, ma li trattermo prossimamente.

È sicuro accumulare i propri bitcoin su un exchange?

Assolutamente no. Gli exchanges non vi forniscono le chiavi private dei vostri bitcoin, potrebbero chiudere i battenti letteralmente dalla sera alla mattina con tutti i vostri soldi, e voi non avreste alcun modo di recuperarli.
È fortemente consigliabile tenere i propri bitcoin (o qualunque altra criptovaluta) sugli exchange il meno tempo possibile, e di spostarli sempre su wallet personali che forniscono le chiavi private.

 

È sicuro lasciare i propri soldi su un exchange?

Neanche, per lo stesso motivo. A differenza delle criptovalute, però, è possibile tentare di far annullare un bonifico se l’exchange dovesse chiudere i battenti con i nostri euro sul conto… ma sarebbe una strada molto tortuosa e rognosa di cui non è garantito un esito positivo, ovvio è sempre questione di cifre.

Ci sono dei limiti di prelievo/deposito?

Sì, e ci possono essere sia in cripto che in denaro FIAT, ma variano molto a seconda degli exchange e dai metodi di prelievo o deposito.

Comprare su un exchange è anonimo?

No. Per comprare da questi exchange è necessario verificare la propria identità con documenti e prove di residenza.
Talvolta gli account, senza preavviso, potrebbero essere soggetti a limitazioni temporanee fino a quando non fornite ulteriori informazioni che l’exchange vi richiede in un secondo momento, ad esempio sulla provenienza dei fondi che versate.

Quanto tempo impiegano ad arrivare i bonifici?

Un giorno lavorativo se fatti indicativamente entro le 15 circa (dipende da banca a banca), altrimenti due giorni lavorativi se fatti oltre questo orario. Tenere comunque conto della valuta beneficiario indicata dalla vostra banca.
Invece per ricevere i bonifici dagli exchange, dipende, ma generalmente sono altrettanto veloci.
Qualche volta ci potrebbero essere rallentamenti dovuti non alla banca ma all’exchange.

Quanto tempo impiegano ad arrivare i depositi in criptovaluta?

Dipende da troppi fattori: quante fee ha la transazione in arrivo/uscita, quanto è congestionata la rete in quel momento, quante conferme della transazione richiede un exchange prima di accreditarvi l’importo in criptovaluta, ecc…

Posso inviare bonifici da/verso conti bancari di amici o familiari?

No, gli exchanges non accettano bonifici di terze parti: il bonifico deve contenere esattamente lo stesso nome e cognome con cui è stato registrato il vostro account sull’exchange.

Posso inviare criptovaluta da/verso amici o familiari?

Certo, gli indirizzi delle criptovalute non sono nominativi e sei libero di inviare o ricevere nelle maniere che preferisci.
È anche possibile inviare criptovalute da un exchange all’altro, ovviamente se l’exchange di destinazione la supporta: per esempio, è impossibile inviare Monero (XMR) da Kraken a Bitstamp, in quanto Bistamp non tratta questa criptovaluta; ma è possibile inviare Litecoin da Kraken a Bistamp perché entrambi accettano questa criptovaluta.

Commenti