Da qualche anno è ormai possibile pagare in Bitcoin, anche dove non ne conoscono l’esistenza

E’ davvero possibile spendere e pagare in  Bitcoin giornalmente per fare la spesa, fare benzina o pagare al ristorante. Si è possibile pagare in bitcoin anche in quei posti nei quali non vengono accettate, e persino dove delle criptovalute non ne conoscono neanche l’esistenza

Carte prepagate ricaricabili per pagare in bitcoin

 

Entrare in possesso di una carta legata a questo scopo è molto semplice, basta richiederla on-line ad una delle tante società che offrono questo tipo di servizio. Solitamente le carte fanno parte del circuito VISA o MASTERCARD, quindi non avrai problemi ad usarle in qualsiasi parte del mondo.

Ricaricare queste carte è molto semplice: ogni carta ha un indirizzo wallet sul quale depositare i tuoi  Bitcoin. Basta trasferire la cifra che intendi depositare sulla carta e dopo pochi minuti saranno a tua disposizione.

Ci sono due tipi di carte prepagate:

quelle con conversione all’uso, che convertono i Bitcoin in valuta FIAT nel momento in cui effettui una spesa (in questo caso conviene utilizzarla quando il valore di Bitcoin, al momento della spesa, è maggiore rispetto al momento in cui l’hai acquistato)

e quelle a conversione diretta, che convertono i Bitcoin al momento del deposito sulla carta (in questo caso non si è soggetti alla volatilità delle criptovalute).

Ovviamente è possibile anche fare prelievi di contanti in un qualsiasi ATM, ma ci sono delle commissioni di prelievo.

Fornendo alla compagnia che la rilascia alcune informazioni (bolletta che certifica la residenza, passaporto o carta di identità) si possono aumentare i limiti di spesa.

In alcuni casi è anche possibile anche richiedere delle carte anonime che ovviamente hanno delle restrizioni per quanto riguarda i limiti di spesa, ma comunque permettono di fare acquisti in pieno anonimato.

Carte piu’ utilizzate per pagare in bitcoin

 

coinsbank

 

CoinsBank è una carta a conversione all’uso su circuito visa, sulla quale è possibile depositare Bitcoin o Litecoin. Richiederla costa 5€ con i quali riceverai un cofanetto contenente tre diverse carte (USD, EUR GBP) l’attivazione di ognuna ha un costo di 14,95€.

E’ emessa da Wave Crest Holding limited, l’attività finanziaria è riconosciuta e regolata dalla commissione per i servizi finanziari di Gibilterra.

Dal momento in cui attivate la carta, per un anno non ci sono altri costi, poi cosaterà 0.95 eur al mese.

Per avere informazioni riguardati i costi e i limiti CLICCA QUI.

xapo

Xapo è una carta conversione all’uso e può essere richiesta al costo una tantum di 18€. Il primo anno di utilizzo è gratuito, dopo il costo è di 10€ all’anno. La carta funziona come una qualunque carta prepagata e permette di effettuare operazioni come pagamenti e prelievi. Se si fanno acquisti nella valuta che si è scelto di legare alla propria carta non sono previste alcune tariffe aggiuntive mentre se si effettua un pagamento in una valuta diversa viene addebitato il 3% sull’importo pagato. I costi per prelievi agli sportelli sono di 2,25€ nella propria valuta e 2,75€ per valuta estera. 

Per conoscere costi e limiti CLICCA QUI.

Oltre al servizio di carta prepagata, Xapo offre anche la possibilità di acquistare Bitcoin direttamente dal sito.

Wirex

Wirex è un’altra carta molto utilizzata, il prezzo di questa carta è di 15 eur ed ha un costo mensile di 1 eur. puo’ essere usata per fare acquisti in negozi ed online oppure per prelievi al bancomat.

E’ come una carta di credito bancaria tradizionale , ma ti dà la possibilità di convertire istantaneamente i tuoi fondi bitcoin in valuta fiat, la puoi avere  in USD, EUR, GBP Può essere sia di plastica che virtuale e Non ha costi nascosti.

Attualmente è accettata in oltre 30 milioni di esercizi e può essere utilizzata in oltre 25 milioni di bancomat in tutto il mondo;
permette di spendere i tuoi bitcoin praticamente ovunque e senza problemi.

Le carte possono essere utilizzate in qualsiasi paese, su ATM ” VISA / Mastercard ” in qualsiasi paese del mondo tu sia .

Per i limiti CLICCA QUI.

 Ci sono molte altre carte, vi ho elencato solamente le tre principali.