$Farm, il token emesso dal protocollo Harvest Finance, sta facendo parlare molto di sé, dopo aver realizzato un’incredibile crescita del 116% nel giro di poche ore. Adesso la crypto ha un market cap superiore ai 100 milioni di dollari e un volume di scambio che è cresciuto del 7.000% in un singolo giorno. Numeri veramente incredibili che hanno spinto molti a chiedersi cosa può celarsi dietro un simile boom.

Si tratta di un progetto a bassa capitalizzazione e di conseguenza presenta un rischio che non può mai essere trascurato ma anche una possibilità d’investimento molto allettante. Ciò che colpisce di più di questa crescita non è il volume, nonostante sia incredibile, ma il momento in cui arriva, ovvero una fase contraddistinta da una forte lateralizzazione.

Con questa performance $Farm ha raggiunto un picco massimo di valore di 275$, per poi avere un calo fisiologico e attestarsi su un comunque altissimo valore di 220$. Proprio il marketcap ridotto di questo titolo rende possibili delle performance di questo tipo. Attualmente, secondo i dati di CMC, il protocollo di $Farm vale infatti meno di 150 milioni di dollari.

Le ragione del boom

Non è completamente chiaro il motivo che abbia spinto il prezzo di questo token a crescere in modo così netto e a rimanere poi su livelli interessanti anche nel post-correzione naturale: Ciò significa che colpisce molto, per il momento, un mancato effetto boom di vendite su questa crypto. Il sito ufficiale non riporta nessuna indicazione o novità che possa spiegare un simile cambio di passo.

La conclusione più ovvia è quindi quella che lascia pensare ad acquisti dettati da voci che non sono ancora state rese pubbliche. Sicuramente questo grande risultato attribuisce una maggior consistenza al progetto, il quale si trova però a dover attraversare un periodo non brillante per le crypto. Intanto però il token è tornato su livelli di prezzo molto interessanti e sembra anche in grado di dimostrare che può mantenere una buona tenuta, almeno sul breve periodo. Questo è sicuramente un segnale che il progetto è abbastanza solido e che rappresenta una buona alternativa per chi ama le lowcap.