Fin dai tempi più antichi, l’uomo è stato attratto da un particolare metallo che, con le sue caratteristiche, è stato utilizzato in svariati ambiti. Parliamo dell’oro. Questo metallo si è sempre prestato bene per la lavorazione grazie ad una fusione non eccessivamente alta e nel corso dei secoli è diventato anche un bene in cui investire i propri soldi.

A differenza di altre materie, l’oro ha sempre mantenuto un andamento economico piuttosto stabile ed è per questo che sempre più di frequente si sceglie di investire attraverso l’acquisto di oro anziché investire in altri ambiti come quello immobiliare oppure azionario. Al riguardo segnaliamo anche una importante possibilità per chi vuole accrescere il proprio potere d’acquisto.

Ma cosa determina il valore dell’oro e quindi, cosa influisce sulla quotazione dell’oro?

Per fare un buon acquisto di oro è importante capire quando è meglio acquistarlo e quando è meglio attendere che il suo valore si alzi o si abbassi. Si tratta quindi di trovare il giusto momento sia per l’acquisto che per la vendita.

Uno dei fattori determinanti per la quotazione dell’oro è il valore del dollaro americano. Infatti il valore dell’oro viene dato in dollari; in genere non si parla di grammi che è una misura usata in Europa ma si parla di oncia, ovvero di un quantitativo pari a 28 grammi.

Se per esempio vogliamo acquistare in questo momento un’oncia d’oro il cui valore è di circa 1.500 dollari, è preferibile che il dollaro abbia un valore più basso rispetto all’euro. Se invece vogliamo vendere il nostro oro, ovviamente dobbiamo sperare che la moneta statunitense sia molto forte rispetto all’euro così da farci guadagnare più soldi.

Ma perché investire nell’oro?

I motivi per scegliere l’investimento in oro sono molteplici:

  • Il primo è quello che su questo bene non vengono applicati i classici interessi perché il suo valore è dato dal suo proprio peso in grammi (once)
  • E’ un metallo che mantiene costante il suo valore e difficilmente è crollato anche in momenti economici bui dove altre forme di investimento hanno toccato i loro peggiori picchi storici.
  • Si tratta poi di un metallo che non ha invaso il mercato perché la sua estrazione avviene in modo calmierato e questo ne mantiene alto il suo valore.
  • L’oro è richiesto in tantissimi ambiti come quello tecnologico che ne ha aumentato la richiesta

Come acquistare l’oro come forma di investimento

Una volta valutata bene la quotazione dell’oro si può decidere di investire i propri soldi in questo prezioso metallo.

Esistono vari modi tra cui quello tradizionale che consiste nell’acquisto di lingotti di oro presso le banche. Se non si ha una grande disponibilità economica è possibile acquistare anche piccoli lingotti che contengo pochi  grammi di oro e nel tempo acquistarne altri. Una volta acquistati i lingotti, questi si possono depositare in apposite cassette di sicurezza oppure scegliere di tenerseli a casa con tutti i rischi che comportano.

Un altro modo di investire nell’oro è quello del trading online che si realizza sia tramite broker professionisti che tramite le app che stanno invadendo il mercato. Se si sceglie questa opzione, non si sta acquistando oro fisico ma si acquista il suo valore nel mercato finanziario in quel momento.

Il trading online è una scelta più azzardata ma a volte comporta anche un guadagno maggiore rispetto all’investimento iniziale.