Estate, voglia di mare, di sole, di relax, o comunque di staccare, di andare da qualche parte per riprendersi un po’ dalla logorante routine quotidiana … eh, ma la crisi … c’è crisi, c’è crisi, si sente dire da anni. Quindi niente? Beh, non è detto. Se ami viaggiare, ecco come risparmiare sui viaggi

DIAMO I NUMERI

Quanti italiani vanno in vacanza? I TG ci offrono numeri ogni anno, e la tendenza pare sempre alla rinuncia ultimamente, ma sarà vero o è una percezione sfalsata? Beh, sì e no. È vero che nel 2016 i viaggi sono aumentati del 13,7% rispetto all’anno precedente, ma è anche vero che i soggiorni si sono accorciati. Cioè, gli italiani l’anno scorso hanno viaggiato di più rispetto a quello prima, ma hanno ridotto il periodo di vacanza. Rimangono stabili i viaggi di lavoro. I viaggi all’estero, per quanto in minore entità, rimangono frequenti (rappresentano il 17,25 dei viaggi totali.

COME RISPARMIARE SUI VIAGGI

La prima opzione per risparmiare sui viaggi è piuttosto semplice e intuitiva: comparare i prezzi. Niente di più banale. Il problema è che comparare i prezzi di tutte le compagnie aeree e di tutti gli alberghi che si trovano online è un lavoro molto, molto noioso ed estremamente lungo.

È per questo che sono sempre più numerosi i cosiddetti siti comparatori. Sono quelle piattaforme online specializzate nell’indicizzazione dei prezzi per ciascuna tratta e ciascun albergo. Basta inserire la destinazione, il periodo in cui si intende viaggiare, e voilà, ecco che ci si ritrova con una lista di voli e alberghi disponibili in quell’intervallo di date, con relativi prezzi. Certamente i siti comparatori sono il miglior metodo per risparmiare sui viaggi.

RISPARMIARE SUI VOLI

È idea comune che per risparmiare sui voli basti prenotare in netto anticipo … vero. Ma è anche vero che non sempre è sufficiente. Spesso non si riesce a beccare comunque l’offerta giusta. Tuttavia, ancora una volta vengono in soccorso i siti comparatori.

Queste piattaforme individuano i voli offerti dalle diverse compagnie aeree, e presentano una lista delle offerte più convenienti del giorno, in base al prezzo. I siti comparatori sono di questo tipo sono sempre di più, ma ci sono alcune differenze.

Siti come Volagratis, Momondo, e Skyscanner reindirizzano direttamente al sito della compagnia aerea scelta, e offrono una sezione specifica per i voli low cost. Inserendo destinazione e data, Kayak ti avverte quando il prezzo del volo è stato abbassato.

RISPARMIARE SUL SOGGIORNO

Una volta scelto il volo, manca il soggiorno. Anche in questo caso i siti comparatori sono moltissimi, forse anche di più rispetto ai voli, e alquanto simili, ma si differenziano in alcune caratteristiche.

Il sito comparatore più famoso in assoluto è senza dubbio Tripadvisor. Questa piattaforma si occupa di diversi servizi, non solo alberghi, ma anche voli, ristoranti e via dicendo, e oltre a comparare i prezzi offre recensioni degli utenti. Trivago offre lo stesso servizio, ma riservato a voli e alberghi.

Poi c’è la novità degli ultimi anni, Airbnb, il fiore all’occhiello della sharing economy. Qui è possibile ricercare stanze e case in affitto ai prezzi più vantaggiosi.

Commenti