Risparmiare sulla spesa alimentare

Esistono diversi modi per risparmiare quando facciamo la spesa, oggi vi parliamo di un sistema che potrebbe aiutarvi in ogni momento a risparmiare sulla spesa alimentare.

Avete mai pensato di creare una tabella con i relativi prezzi dei prodotti che utilizzate molto spesso? Forse non vi potrà essere utile, ma in realtà è molto funzionale e ora vi spieghiamo perchè.

Creare una tabella con i prodotti più utilizzati può essere davvero vantaggioso, quello che dovrete fare è portandovi appresso lo schema in cui dovrete annotare il prezzo al chilo di ciò che vi serve, e il luogo in cui avete visto il prodotto quando non sono presenti delle offerte.

Offerte false, attenzione!

Perchè vi dovete segnare il prezzo quando non sono presenti delle offerte? Perchè spesso nei vari supermercati vengono inseriti dei prodotti che possono sembrare in promozione e quindi più convenienti, invece, capita che il costo sia uguale o addirittura più elevato.

Per questo motivo, portandovi una tabellina e segnandovi il prezzo “originale”, quando verranno lanciate delle offerte sarete in grado di capire se effettivamente quel determinato prodotto è scontato.

Lista dei prodotti da segnare

Ecco un esempio del costo dei prodotti che potrete segnarvi:
1. Latte
2. Pasta
3. Pane
4. Olio
5. Riso
6. Mozzarelle
7. Carne
8. Vino
9. Birra

Assieme al nome di questi prodotti, dovrete inserire il prezzo e il luogo, così saprete esattamente dove acquistare l’articolo che vi interessa a un prezzo migliore degli altri senza alcuna offerta.

State molto attenti al prezzo che consultate, infatti, è bene guardare il costo al kg o al litro e non il prezzo finale che potrebbe trarvi in inganno, con confezioni che sembrano più grandi, ma magari hanno meno contenuto.

Se seguite questi suggerimenti riuscirete a risparmiare sulla spesa alimentare che fate ogni volta.

Vi consigliamo di leggere anche l’articolo che vi permette di risparmiare sul riscaldamento.

risparmiare sulla spesa alimentare

Commenti